16 NOVEMBRE h 20.30 - IL SUONO SEMANTICO
23 NOVEMBRE h 20.30 - L'AMBIENTE SONORO
30 NOVEMBRE h 20.30 - SUONO O RUMORE?

WORKSHOP - SUONO E IMMAGINE NEL GRANDE CINEMA
I suoni hanno una precisa direzione semantica. Regista e compositore disegnano insieme linee acustiche perfettamente definite sul piano degli eventi.
Musica da fossa o rumore?Distanza o punto di vista?
Ed è possibile anche l'inganno.
Un piccolo viaggio all'interno del grande cinema seguendo le sensazioni delle frequenze sonore.
Condurrà il workshop Alberto Boccardi anybetterplace

.................................................................

25 NOVEMBRE DALLE 19.00

PROIEZIONE DI JAMSESSION, CRISALIDI E SCOGNAMIGLIO

"L'immagine di partenza di una decostruzione possibile, femminile maschile. Lo sguardo di genere è sì in relazione all'anatomia della persona e il suo orientamento. Ma è innanzitutto un modo per guardare anche con il cinema. Decostruire, decostruire, fare anima." Ne discutiamo con Federico Tinelli e Antonia Monopoli.

.................................................................

19 NOVEMBRE h 19.30

OPENWEAR - OPENLY LOCAL EVENING

Openwear invita ad un aperitivo/presentazione orientato alla socialità diffusa.
Rilancia le opportunità di networking tra le piccole produzioni e autoproduzioni iniziato durante SoCriticalSoFashion. (http://www.criticalfashion.it/)

SPECIAL GUESTS
- Guya [Isola della Moda] / Progetto Shop-Sharing
- Veruska e Silvia / Stitch&Bitch Milano
- Serpica Naro / Winter Workshop

Nel corso della serata Subscription Craze!

Portate le vostre chiavette USB con foto, brevi testi di auto-presentazione,
link ed altro.
Vi aiuteremo a creare il vostro profilo sulla piattaforma di design collaborativo
Openwear

www.openwear.org/blog
info@openwear.org

.................................................................

18 NOVEMBRE DALLE 19.00

FONDAZIONE MARCH presenta:
CAMERA VIDEO
immagine-movimento / immagine-tempo
festival itinerante di videoarte


Pietro Mele, Local boys

L'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova dedica tre mesi alla promozione e valorizzazione
del Contemporaneo in tutte le sue forme nell'autunno 2010, attraverso il festival RAM.
fondazione march si inserisce all’interno degli eventi di RAM con il progetto cameraVideo, festival
itinerante di videoarte che verrà presentata al cinema MPX di Padova dal 25 al 28 ottobre 2010.
Alla sua terza edizione, Où va la vidéo? si trasforma in cameraVideo: il concorso per giovani artisti
italiani ed internazionali che lavorano col video, si arricchisce e diviene festival.
Le quattro serate saranno dedicate alla proiezione dei video selezionati; alla proiezione di video
storici, con un focus particolare su Identifications (1970) di Gerry Schum; alla presentazione di
Marco Senaldi, critico d’arte contemporanea che si concentrerà sulla relazione tra cinema e video
arte, assieme alla critica cinematografica Cristina Menegolli; ad una selezione di lavori dell’Euganea
Film Festival, presentati dal direttore artistico Marco Segato.
Inoltre, per proseguire il dibattito ed il confronto, il progetto prevede la presenza di un guest artist
che potrà mostrare i suoi lavori e parlare della sua ricerca artistica durante le tappe del progetto in
Italia e all’estero. Nella tappa di Padova saranno presentati alcuni lavori di Rossella Biscotti,
videoartista italiana che vive e lavora a Rotterdam.
In un’epoca in cui il video è diventato uno dei principali mezzi per l’esplorazione della realtà, il
progetto si propone nuovamente di indagare quali sono le direzioni che la giovane videoarte sta
percorrendo. Fondazione march intende infatti proseguire il suo percorso di ricerca nell’analisi e la
scoperta di quelle che possono essere, anno dopo anno, le modalità di sperimentazione legate al
video. cameraVideo diviene dunque contenitore, ma lungi dal voler apparire un contenitore
conchiuso all’interno di confini predefiniti, si offre come piattaforma di discussione e come un
tentativo di dialogo tra le opere di giovani artisti la cui indagine si concentra sulla elaborazione
audiovisiva, e lavori più storici di artisti consacrati che hanno fatto della sperimentazione la loro
principale di linea di ricerca.
Il sottotitolo del progetto cita il filosofo Gilles Deleuze, che riallaccia le sue riflessioni sul cinema ai
concetti di movimento e di tempo: da un’immagine-movimento fondata sull’importanza dell’istanza
narrativa, ad un’immagine-tempo che esprime in maniera diretta la natura del tempo e sottolinea
l’importanza del frammento, della dissociazione, della disomogeneità.
cameraVideo, senza voler fornire definizioni o tracciare percorsi predefiniti, intende ad ogni modo
riprendere i concetti delineati da Gilles Deleuze che vede nel cinema una manifestazione dell’attività del pensare che si esprime mediante immagini. La rassegna si propone dunque di comprendere se e come la sperimentazione data dalle immagini-movimento/immagini-tempo di artisti affermati possa confrontarsi ed attivare un dialogo con quella di videoartisti più giovani. In tal modo, fondazione march procede con l’approfondimento sulle elaborazioni audio-visive, e dà vita ad ulteriori opportunità di riflessione e a stimoli che coinvolgano, oltre che gli artisti, il pubblico e la Fondazione stessa.
Come suggerisce il titolo, cameraVideo è una stanza di approfondimento sul video, sia sulla sua
ricerca concettuale che sul rapporto col mezzo.
Programma
• 25 ottobre ore 21: Concorso - proiezione video selezionati
• 26 ottobre ore 21: Yesterday - Sezione video storici
Selezione da “Land Art” (1969) e “Identifications” di Gerry Schum (1970). Si ringrazia Mino
Mazzocato
• 27 ottobre ore 21: Spazi Altri - Sezione dedicata ad altre realtà che lavorano con il video
Selezione da Euganea Film Festival. Sarà presente Marco Segato, direttore artistico del festival.
• 28 ottobre ore 21: Pourparler - Sezione incontri e discussioni
Rapporto tra videoarte e cinema: Marco Senaldi, critico di arte contemporanea, con un intervento di Cristina Menegolli, studiosa di linguaggio cinematografico.

cameraVideo è anche:

In funzione – sezione dedicata ai video dislocati in città
dal 25 ottobre al 6 novembre 2010
• daFrom - via del Santo 9
• Replay Store - via San Fermo 16. Si ringrazia Fondazione Buziol
• Cafè au Livre - via Zabarella 23

Itinerante – sezione Tappe estere
in corso
• Loop Festival – Barcellona (maggio 2010)
• Kaunas in Art festival – Lituania (luglio 2010)
• Tina b festival – Praga (ottobre 2010)
• Sils Project Space – Rotterdam (novembre 2010)
MEDIONAUTA – Milano (novembre 2010)
• Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura – Genova (dicembre 2010)

.................................................................

29 E 30 OTTOBRE DALLE 23.00 A MEDIONAUTA

LIVE!IXEM 2010
VII Edizione
Festival internazionale di musica, mixed media ed arte elettronica sperimentale

Un progetto di AntiTesi (Domenico Sciajno) e U.S.O. Project (Matteo Milani_Federico Placidi) in collaborazione con O' e Die Schachtel. Live!iXem rappresenta un appuntamento ormai consolidato che esplora il rapporto tra suono, musica, arti elettroniche e nuove tecnologie. Ixem è un progetto ideato e prodotto sin dal 2003 da AntiTesi, organizzazione fondata e diretta da Domenico Sciajno con sede a Palermo.
Centro di autodocumentazione, ricerca e sviluppo interdisciplinare per l'Arte Nuova, AntiTesi si occupa dell'arte contemporanea nelle sue diverse forme, coordina e organizza eventi culturali, festivals e rassegne in ambito musicale ed artistico.

Live!iXem 2010 è una collaborazione: AntiTesi, Palermo; U.S.O.Project, Milano; O' associazione non profit, Milano; Die Schachtel, Milano; HiroshimaMonAmour, Torino con la partecipazione di Electronic Music Foundation, NYC e di VisualContainer, Milano; Medionauta, Milano.

PARTNERS
Roland Italy, SMAP (San Marino Audio Project), MIC - Music Information Centre Norway

DOVE
O' via pastrengo 12; Medionauta via Confalonieri 2; VisualContainer via Confalonieri 11, Milano | Isola Passante Ferroviario/M2 Garibaldi, M3 Zara, tram 2, 4, 7, 31, bus 82, 70, 43

COME
Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero ad eccezione del workshop (per cui è prevista una quota partecipativa di 60 euro) - e per le serate da MEDIONAUTA (tessera associativa 5 euro).

INFO
AntiTesi
IXEM
U.S.O. Project/Matteo Milani
O' t.02 6682 3357 o@o-artoteca.org

Preview Torino
Milano
Workshop

.................................................................

15 OTTOBRE DALLE 21.00

TRIDIMENSIONALE

Proiettori e onde sonore tagliano lo spazio di Medionauta.
Sui tappeti sonori di Michele Ricciardi e Alberto Boccardi (aBP, si improvvisano forme tridimensionali e stratigrafie disegnate da Enrico Venturini (aBP).
Performance audio-video all'interno di una stanza buia, dove le proiezioni diventano tridimensionali galleggiando nel fumo.
Prendete posto, leggeri tra i layer luminosi, linee monocromatiche sensibili alle frequenze sonore, generate in tempo reale.
ANYBETTERPLACE
.................................................................

22 OTTOBRE DALLE 18.30

BOVISA VIDEO CONNACTION

Bovisa Video Connaction nasce dalla collaborazione di soggetti collettivi, singoli artisti, spazi sociali e di promozione culturale che a vario titolo lavorano e dedicano energie alla produzione e distribuzione di film e video prodotti dal basso e con poche risorse.

Bovisa Video Connaction raccoglie cortometraggi della durata massima di 10 minuti per offrire un’occasione di visibilità ed emersione ma anche di scambio, conoscenza, condivisione di saperi e visioni. Non è un concorso, non è un festival, è spazio di partecipazione e rivendicazione creativa da parte di chi in città produce cultura e non incontra spazi di agibilità.

Bovisa Video Connaction è un invito a riappropriarsi di spazi e tempi per la cultura e la creatività.

Video proiezioni – laboratori aperti – seminari

ore 18.30 – Multimedia e Open Source: le opportunità offerte dal mondo open alla produzione multimediale, i software a disposizione, le licenze creative commons, il metodo collaborativo

ore 21.30 – proiezioni cortometraggi

L’iniziativa è promossa dal progetto ConnAction in collaborazione con: Cinemaperto, circolo ARCI Scighera, ass. Medionauta, SOS Fornace, Pibinko.

BOVISAVDEOCONNACTION

.................................................................

GIOVEDI 8 LUGLIO h 19.30-23

MEDIONAUTA presenta RAISSA | ATIPICO A CHI?
Serata di approfondimento sul mondo del lavoro flessibile e precario.

h 19.30 OPERAIO DOVE SEI?
Proiezione del progetto fotografico di Andrea Bazec nei luoghi un tempo affollati dai lavoratori.

h 21.00 GAME OVER?
Videoinchiesta alla scoperta dei nuovi invisibili “i disoccupati over 40” vittime dei mutamenti del mondo del lavoro.

h 21.45 ATIPICO A CHI?
Tre persone su quattro oggi sono assunte con contratti “atipici”.
Un’inchiesta di Raissa sulle prospettive future del lavoro tra flessibilità e precarietà.

h 22.00 PADRI E FIGLI - UOMINI AD ORE
Generazioni a confronto nel mondo del lavoro oggi: un Monologo di Giuseppe Buonofiglio.


Ingresso 5 euro con tessera /10 senza tessera

www.raissa.it

......................................................
GIOVEDI' 17 GIUGNO

h.19.30 INSOLITIaperitivi MUSICALI

h.21.00 DIAPO ONIRICHE SU SUONI SPERIMENTALI

Performance audiovisiva.
Vinili, elettronica, una chitarra da tavolo lignea accompagnati da proiezioni di diapositive. Un viaggio sonoro e visivo attraverso luoghi incerti.

P E R F O R M :
nino > turntable
orgone > electronics
cristian calcagnile > live electronics
sabina cuccibar > diaproiettore


......................................................

GIOVEDI 10 GIUGNO h 19-23

VISIONI DAL FUTURO 2010 .:MONDI IRIDESCENTI:.
Rassegna video ,computer art e animazione.

Ad una settimana dal successo torinese, presentiamo una selezione speciale del festival "visioni dal futuro 2010-mondi iridescenti",organizzato da Cronosfera.
Video, Animazione, Computer Art, un viaggio attraverso gli immaginari di autori proveniente da tutto il mondo.

www.cronosferafestival.com

.............................................................

GIOVEDI' 27 MAGGIO h. 21-23

GEO, Opus II - Solid Matters
Concerto audiovisivo di Giorgio Partesana e Duncan Pinhas

Il fil-rouge che tesse la trama di Geo è la rappresentazione dell'habitat umano. Geo è un progetto che conta diversi capitoli. Questo secondo opus si concentra sulla materia solida come la pietra e il cemento, i cui movimenti di lavorazione e organizzazione per opera umana si oppongono all'invecchiamento e allo sgretolamento naturali.

Giorgio Partesana http://glp.oivil.eu
Duncan Pinhas http://virb.com/duncanpinhas

.............................................................

DOMENICA 09 MAGGIO h18.30
CONVERSAZIONE con Lorenzo Tripodi | OginoKnauss

SULLA PELLE DELLA CITTA’
esplorare le superfici sensibili della metropoli contemporanea.
http://www.oginoknauss.org/blog

.............................................................

VENERDì 07 MAGGIO h 19-23
RE:CENTERING PERYPHERY | OginoKnauss

Opening photography exibition “Urban Skin”
Live media set "Urban Skin" + "Dom Novoga Byta"

Re.centering Periphery è un progetto di esplorazione della città
prodotta dall'ideologia modernista, della relativa produzione di periferie urbane,
e delle pratiche vissute di resistenza e trasformazione che le abitano.
http://www.oginoknauss.org/blog