--------------------------------------------------------------------------------
MERCOLEDÌ 27 SETTEMBRE h 17.30-19.00


TEATROBIMBI - IL MONDO A TESTA IN GIU
Corso di teatro per giovani allievi dai 6 agli 11 anni

OPEN DAY

a cura di Teatro del perché in collaborazione con compagnia CampoverdeOttolini e Medionauta.

Il nostro lavoro parte dal punto di vista dei bambini: dalla loro capacità di interpretare e trasformare il reale attraverso l’esercizio della fantasia. I bambini, giocando, creano nuovi mondi: una panchina diventa un’astronave, le finestre illuminate del palazzo di fronte, gli occhi di un mostro. Trasformando i luoghi del reale, trasformano la realtà. Nei loro giochi fantasiosi dialogano con il possibile. Il laboratorio teatrale deve essere un luogo protetto in cui gli allievi – attraverso il gioco – possano affinare e potenziare queste capacità, condividendo un percorso creativo con i loro compagni. Proporremo giochi che stimolino la condivisione di un immaginario, l’esplorazione di possibilità espressive e narrative, l’attitudine al lavoro di gruppo.

Giudice d’ Andrea:[…]Ragazzo, giocavo coi miei compagni «al tribunale». Uno faceva da imputato; uno, da presidente; poi, altri da giudici, da avvocati... Ci avrete giocato anche voi. Vi assicuro, che eravamo più serii allora!

Il Giudice D’Andrea nell’atto unico di L. Pirandello La Patente.

Docenti
Andrea Pinna, Valentina Scuderi, Elisa Campoverde, Marco Ottolini


Teatro del perché

Teatro del perché è un duo di teatranti quasi giovani che si interrogano sul rapporto tra un mestiere antico e la società contemporanea. Nasce dall'esigenza di portare il teatro tra la gente e dalla convinzione che il teatro sia un mezzo potente di aggregazione, di promozione delle culture, di stimolazione del dialogo e della riflessione.
E' l'insieme del lavoro, delle esperienze e dei sogni di Andrea Pinna e Valentina Scuderi, che da più di dieci anni lavorano nel mondo del teatro.
Lavora in diversi ambiti e vuole portare il suo lavoro in diversi spazi, anche non teatrali, per una diffusione virale della cultura. Crea e mette in scena drammaturgie originali, collabora all'ideazione e alla messa in atto di progetti formativi, studia e affronta i classici cogliendone gli aspetti popolari e ludici, ricerca e sperimenta modi per avvicinare le persone alla cultura e viceversa.
Perché è il germe della curiosità, il motore che ci spinge a conoscere il mondo e gli esseri umani.
Perché è una domanda, spesso fastidiosa, che scaturisce per lo più dalla bocca dei filosofi e dei bambini.
Perché è una domanda fondamentale che non ci fa accettare passivamente qualunque cosa ci venga detta o fatta.

Per info e iscrizioni:
- scrivere a medionauta@gmail.com, mettendo in Oggetto il nome del corso
- telefonare a Camilla (3280975210)

--------------------------------------------------------------------------------
GIOVEDÌ 21 E 28 SETTEMBRE h 17.30-18.30 e 20.00-21.00


17.30-18.30 AFROBIMBI (bambini)
20.00-21.00 DANZA AFRICANA/AFROBEAT (giovani/adulti)

OPEN DAY

AFROBIMBI

Attraverso la danza, il movimento, la scoperta di ritmi diversi e strumenti musicali inconsueti, i bambini possono avvicinarsi in modo divertente ad una cultura affascinante e conoscere da vicino gli aspetti più vitali, allegri e positivi dell'Africa.

Ai bambini vengono proposti momenti di spettacolo interattivi che prevedono canto, danza, racconto e rappresentazione di storie e favole africane. 

DANZA AFRICANA/AFROBEAT

Un modo divertente per rimodellare il fisico danzando al ritmo delle percussioni africane, ideale per chi vuole tenersi in forma e tonificare i muscoli attraverso un attività divertente, aiuta a scaricare le tensioni e lo stress.

Permette di avvicinarsi con facilità all'affascinante mondo della tradizione africana, attraversoi ritmi, i canti e semplici movimenti di danza.

Docente: Akueson Dotcha

Ballerino, coreografo e insegnante di danza.
Maestro di danza afrofitness e moderna, è direttore artistico del gruppo Yatepe Wonanou e fondatore, nonché oresidente dell'associazione culturale ASSILEASSIME.

Per info e iscrizioni:
- scrivere a medionauta@gmail.com, mettendo in Oggetto il nome del corso
- telefonare a Camilla (3280975210)

--------------------------------------------------------------------------------